Carcere di Avellino, 25 cellulari nascosti nel doppio fondo delle pentole

giu

19

2020
I 25 apparecchi telefonici scoperti nel carcere di Avellino
I 25 apparecchi telefonici scoperti nel carcere di Avellino

Durante un controllo effettuato dagli agenti penitenziari del carcere di Avellino sono stati rinvenuti 25 dispositivi telefonici occultati nel doppio fondo di quattro pentole. La batteria di casseruole, realizzate per contenere 19 microcellulari, 4 smartphone e due telefoni satellitari, era contenuta in un pacco postale destinato a un detenuto ristretto nel reparto Alta Sicurezza dell’istituto di Bellizzi Irpino.
Come si può vedere nelle immagini, gli agenti operanti, impegnati negli accertamenti di contrasto all’ingresso illecito di apparecchi telefonici nelle strutture penitenziarie, sono stati insospettiti dallo spessore dello strato antiaderente: hanno quindi provveduto a staccare il fondo delle pentole portando allo scoperto il nascondiglio contenente tutta la strumentazione, completata da caricabatterie.